Cerca nel blog

domenica 19 gennaio 2014

Gratini con brodo di fagioli






Ingredienti: (per i Gratini):
2 uova
Pangrattato
Formaggio grana  grattugiato
noce moscata
Brodo
1 pizzico di sale

Procedimento (per i Gratini):
Amalgamare le uova con il pangrattato, il formaggio grana, il sale e una bella grattugiata di noce moscata (io sono sempre abbondante con la noce moscata :-)).
Deve risultare una pasta consistente tanto da essere grattugiata.

Un metodo più veloce è quello di mettere nel mixer  tutti gli ingredienti  e azionare il tritatutto avendo l'accortezza di fermarlo ogni tanto per smuovere l’impasto. Nel caso in cui non si formassero i grattini ma si formasse invece una palla o una pasta che tende ad attaccarsi sotto le lame, non vi spaventate… aggiungete un altro po’ di farinaa e azionate nuovamente il mixer!
I gratini così ottenuti si versano nel brodo bollente e sono subito cotti.






Ingredienti: (per il brodo di fagioli):
200 g di fagioli di secchi (meglio se di Lamon...varietà Spagnolet)
1 cipolla
1 carota
2 coste di sedano
1 rametto di rosmarino
50 gr di lardo
60 ml di olio
1 patata
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 crosta di parmigiano ripulita con coltello all'esterno e lavata
sale q.b.
pepe q.b.


Procedimento: (per il brodo di fagioli):
Mettete a bagno i fagioli in una terrina, coperti con acqua fredda per 8-12 ore, buttate via quelli che galleggiano, scolate i rimanenti e lavateli sotto acqua corrente. Tritate finemente e pulite la cipolla, la carota e il sedano. Legate con del filo il rametto di rosmarino così che i suoi aghi non si disperdano nella zuppa. Tritate molto finemente il lardo e fatelo leggermente rosolare con un filo d'olio. Una volta rosolati aggiungete la cipolla, carota, sedano, il rametto di rosmarino e i fagioli. Coprite con abbondante acqua e portate ad ebollizione. Lavate e pelate la patata e quando la zuppa inizia a bollire unitela insieme al concentrato di pomodoro diluito in un mestolo di acqua calda. Mescolate il tutto, fate riprendere l’ebollizione e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 2 ore.
Togliete circa 1/3 dei fagioli con un po’ di liquido. Passate al passaverdura il resto della zuppa e poi rimettete i fagioli tolti. Fate cuocere ancora per 15-20 minuti; salate, pepate. Alla fine dovrà risultare molto densa.
Al termine aggiungete anche i gratini e portate a cottura mescolando spesso per evitare che la zuppa si attacchi al fondo del recipiente. Mettetela in una zuppiera e conditela con pepe macinato, qualche ago di rosmarino e un filo d'olio.
.....la crosta di parmigiano va mangiata alla fine con gusto.......da veri buongustai!!!!
Aprite una buona bottiglia di Bardolino e Buon Appetito!!!
Cosa ne pensate?