Cerca nel blog

domenica 6 ottobre 2013

Risotto con la zucca



Le origini dei piatti con la zucca sono legate in massima parte a tradizioni contadine, a un tipo di cucina, quindi, sobria, essenziale e colma di gusto. Questo risotto ne è un esempio rappresentativo. Originario pare, della provincia di Mantova, il risotto con la zucca è un piatto molto semplice da preparare e allo stesso tempo molto gustoso ottimo sopratutto nelle fredde sere autunnali o invernali.


Ingredienti (per 4 persone):
• 320 g di riso Arborio o Carnaroli
• 300 g di zucca Marina di Chioggia dolce
• 1 l di brodo di manzo
• 80 g di burro
• 1 cipolla
• vino bianco secco
• Grana Padano grattugiato
• salvia
• sale
• pepe bianco

Procedimento:
Sbucciate la zucca e tagliatela a dadini. Scaldate il brodo in una pentola, quindi unitevi la zucca e fatela cuocere a fuoco dolce per 15 minuti.
In un tegame sciogliete 50 g di burro, unite poi la cipolla mondata e tritata facendola appassire bene. Aggiungete il riso, mescolate e fatelo tostare, poi bagnate con 3-4 cucchiai di vino bianco e lasciatelo evaporare.

Unite un mestolo di brodo insieme con una parte dei pezzetti di zucca e proseguite la cottura del risotto, aggiungendo a mano a mano il brodo caldo e i dadini di zucca, in modo che questi siano tutti incorporati nel risotto quando mancano una decina di minuti al termine della cottura.
Togliete dal fuoco e mantecate con il burro restante e con 3 cucchiai di grana grattugiato; aggiustate di sale e pepe. Completate con 2 foglie di salvia, mondate e finemente tritate, mescolate e servite subito, presentando a piacere il risotto in una zucca o in quattro zucchette scavate, e decorando con foglie di salvia fritte.

Abbinamento: