Cerca nel blog

sabato 17 agosto 2013

Pesche sciroppate





Ingredienti:
1kg pesche gialle 
500gr zucchero 
1lt acqua
1 limone

Preparazione:
Iniziamo la nostra ricetta partendo dal limone: lavate bene la buccia sotto un getto di acqua corrente, dopodiché tagliatelo e spremetene il succo all'interno di una casseruola con i bordi alti, dove andrete ad aggiungere un litro di acqua. Portate gli ingredienti a bollore, quindi aggiungetevi le pesche ancora intere e lasciatele in cottura per un paio di minuti (non di più, altrimenti rischiate che si lessino troppo e si spappolino). Trascorso il tempo indicato, scolatele e spellatele, quindi tagliatele a metà e privatele del nocciolo interno.
Procedete ora con la preprazione dello sciroppo: sciogliete lo zuchero in un litro di acqua all'interno di una pentola e attendete finché non avrà preso una consistenza densa. Una volta raggiunta l'ebollizione, mantenete la cottura per una manciata di minuti, quindi spegnete il fuoco. Prendete i barattoli ermetici e riponetevi all'interno le pesche fino all'orlo; ricoprite poi il tutto con lo sciroppo appena preparato e chiudete ermeticamente. Mettete i barattoli a bollire in una pentola colma di acqua e attendete finché non sentite il "clac" della chiusura. Per la realizzazione di questa leccornia è consigliabile di utilizzare le pesche gialle, che esaltano meglio il loro sapore seguendo questa preparazione. 
Accorgimenti:
Per chiudere ermeticamente i barattoli è necessario che siano completamente ricoperti dall'acqua; per essere sicuri che non "vengano su" quando l'acqua inizia a bollire, bloccateli con degli strofinacci.

Le pesche sciroppate preparate in casa possono essere gustate anche subito, ma si consiglia di lasciarle riposare per almeno 15 giorni in dispensa, in modo che si possano insaporire. I barattoli di pesche sciroppate possono essere conservati al buio, in cantina o in dispensa, per almeno 6 mesi. Ricordate di etichettare i barattoli indicando la data di preparazione.
Le pesche sciroppate sono perfette per concludere in bellezza un pranzo o una cena ma anche come ingrediente di torte alla frutta. Le pesche che ho utilizzato hanno la polpa poco matura perché, con la bollitura nello sciroppo, si ammorbidiscono molto. Con 4 kg di pesche riuscirete a riempire all’incirca 8 barattoli da 1/2 litro.