Cerca nel blog

domenica 16 giugno 2013

Colli Euganei Cabernet DOC




 
La storia del Colli Euganei Rosso inizia nei possedimenti di Lispida nel 1870, quando i Conti Corinaldi, per primi in Italia misero a dimora viti di cabernet, per la produzione di vino. Da allora questi vitigni di origine internazionale hanno stabilito la propria dimora sui Colli Euganei, divenendo parte del territorio, ed esprimendo grazie alle sue peculiarità e in particolare all'origine vulcanica, caratteristiche uniche. Il Colli Euganei Rosso, in gioventù si esprime con sentori verdi mitigati da piccoli frutti rossi, per raggiungere con l'invecchiamento in legno aromi complessi, di frutta sotto spirito, di liquirizia, tabacco e cuoio. Gli abbinamenti possono essere i più diversi, dai bigoli al ragù per la versione giovane, a piatti di carne elaborati per le versioni più strutturate e longeve. 


Colore:
rosso rubino intenso
 
Profumo:
intensamente erbaceo

sapore:
caratteristico, intensamente erbaceo e persistente


Caratteristiche e abbinamenti
Colore rosso rubino, con l’invecchiamento assume riflessi granata; profumo erbaceo che ricorda pepe e peperone verde. Si sposa con le carni di pollame nobile e gli arrosti; invecchiato, prolunga il piacere della tavola come vino da meditazione.


Temperatura:
Va servito alla temperatura di 18°C.